Il progetto Manhattan

                                                     manhattanCircolo Briciole

                                         Giovedì 14 febbraio  ore17.45

                                           Il progetto Manhattan

                        Come la fisica conobbe il peccato

                                         con

                                                                                                              ISIDORO FERRANTE

                                                                                                       (dip. Di Fisica  Università di Pisa)

Nel mese di giugno del 1942, mentre Enrico Fermi, con Leo Szilard e gli altri fisici della Columbia University, sono impegnati nella costruzione di un reattore nucleare, il presidente Roosevelt decide di rendere operativo un progetto (in codice progetto Manhattan) finalizzato alla costruzione di bombe a fissione.

A Los Alamos, luogo prescelto per il progetto, nel 1943, sotto la direzione di Robert Oppenheimer, lavorano migliaia di persone e quasi tutti i più grandi scienziati che in quel momento vivono negli Stati Uniti.

Alla fine della primavera del 1945 tutto è pronto per la prova sul campo del primo prototipo di bomba atomica. A maggio, però, con la morte di Hitler, termina la guerra con la Germania. Che cosa fare? Si continua nella costruzione e nella sperimentazione?

Gli scienziati si dividono: alcuni chiedono al presidente Truman di sospendere il progetto.

Prevale un’altra tesi: il 6 e il 9 agosto “Little boy” e “Fat man” vengono sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Il Giappone si arrende.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cultura e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...