Beat

Nell’estate del 1967 era arrivato anche in Italia il disco dei Beatles   
“Sgt.Pepper’s lonely heads club band” ed aveva subito animato accese recensioni. La cultura beat stava facendo un notevole balzo in avanti e alcune delle sue chiavi di lettura, e soprattutto alcuni dei comportamenti ad essa riconducibili, attraversavano le due grandi discussioni di quei mesi rappresentate dalla riforma universitaria e dal disegno di legge in materia di divorzio. In tale ottica, il beat favoriva una colorata e lisergica visione della realtà intrisa di
desiderio di rottura e di un più generale approccio laico che apriva in modo naturale la strada alla contestazione. Nel settembre del 1967, dopo le precedenti “visite” di Ferlinghetti e di Kerouac, accompagnato dal
cantautore Gian Pieretti, sbarcava a Roma Allen Ginsberg per dichiarare ad uno sbigottito giornalista della “Stampa” che “solo i beat salveranno il mondo”. Due giorni dopo venne fermato in Piazza di Spagna dalle forze di polizia durante una retata di “capelloni”. I percorsi culturali erano indubbiamente faticosi ma l’Italia di minoranza provava ad organizzarsi.
Molti dei beatnik italiani, insieme ai militanti dell’Onda verde, si avvicinarono alle esperienze situazioniste, alimentate dall’uscita della “Societa’ dello spettacolo” di Debord. Prese corpo così una rivista, a Milano, dallo smilzo titolo di “S”, che si apriva con un articolo dedicato alla “decultura” e che finì per essere distribuita insieme a “Quindici”, la nota rivista del gruppo 63. Beat, situazionismo, sperimentazioni letterarie sullo sfondo di una discussione politica che rifiutava pressoché tutte le stimolazioni eterodosse in nome di una perdurante autosufficienza. (A.V.)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...